Quali sono i migliori contamonete in assoluto? 5 prodotti top di gamma

1
2
3
4
5
Contamonete Euro Securina24 (Nero - Blacklabel - BBB-LED)
Contamonete Euro con funzione di impilamento in blister di Securina24 (nero - Blacklabel - BBBLED)
Contamonete COBA 50
Safescan 1250 Contamonete Automatico
SELEZIONATRICE CONTA MONETE CONTAMONETE PRO AUTOMATICO
Contamonete Euro Securina24 (Nero - Blacklabel - BBB-LED)
Contamonete Euro con funzione di impilamento in blister di Securina24 (nero - Blacklabel - BBBLED)
Contamonete COBA 50
Safescan 1250 Contamonete Automatico
SELEZIONATRICE CONTA MONETE CONTAMONETE PRO AUTOMATICO
8.8/10
8.8/10
8.8/10
8.6/10
8.4/10
Securina24
Securina24
COBA
Safescan
tempo di saldi
Contamonete Euro Securina24 (Nero - Blacklabel - BBB-LED)
Contamonete Euro Securina24 (Nero - Blacklabel - BBB-LED)
Capacità dell'hopper pari a ca. 700 moneteCapacità dei cassetti pari a 80-300 monete ciascunoVelocità di conteggio di ca. 300 monete/minuto
8.8/10
Contamonete Euro con funzione di impilamento in blister di Securina24 (nero - Blacklabel - BBBLED)
Contamonete Euro con funzione di impilamento in blister di Securina24 (nero - Blacklabel - BBBLED)
Display a Led a7 chifre in verdeVelocità di conteggio elevata di circa 300 monete/min.Capacità di ogni singolo portamonete circa 80 - 300 monete
8.8/10
Contamonete COBA 50
Contamonete COBA 50
Capacità contenitori da 120 a 450 pzconteggio 315/345 monete al minutodisplay digitale 7 tasti
8.8/10
Safescan 1250 Contamonete Automatico
Safescan 1250 Contamonete Automatico
8.6/10
SELEZIONATRICE CONTA MONETE CONTAMONETE PRO AUTOMATICO
SELEZIONATRICE CONTA MONETE CONTAMONETE PRO AUTOMATICO
8.4/10

È pratico ed agevole da usare, risultando una grande risorsa per coloro i quali possiedono un esercizio commerciale e sono quotidianamente a contatto con ingenti quantitativi di contanti: il contamonete è infatti in grado di contare in modo corretto e preciso le monete, suddividendole in differenti cassetti a seconda del valore di ciascuna di esse. Ma è uno strumento di ausilio anche all’interno della propria abitazione – ovviamente in una “versione” meno elaborata – manifestando la sua utilità nel momento in cui si svuota il salvadanaio: aprendo quest’ultimo, infatti,  ci si può trovare con una mole di denaro tale da richiedere non poca fatica per ripartire e contare il denaro stesso. Apparecchio salva-tempo ed igienico, il contamonete si rivela dunque assolutamente indispensabile, ed in questa sede ci occuperemo del “migliore” dispositivo, quello che cioè possiede determinate caratteristiche tecniche che non devono mai mancare per considerarlo tale.

Il “migliore” contamonete: linee-guida per l’acquisto

Cosa identifica un contamonete come “migliore”? Cosa lo rende preferibile ad un altro? L’ampia offerta del mercato “aiuta” solo in parte al riguardo, perché se da un lato assicura ampia scelta, dall’altro può creare qualche difficoltà, specialmente per chi acquista per la prima volta un dispositivo di questa tipologia. Ecco, allora, che bisogna mettere al primo posto le proprie esigenze – diverse da individuo ad individuo – e decidere per quel dato modello in base ad esse: un utilizzo casalingo, ad esempio, renderà bastevole un apparecchio manuale, laddove invece uno relativo a una (o più) attività commerciali richiederà necessario veicolare la propria scelta verso un apparecchio elettronico, alla luce delle grandi quantità di denaro da gestire.

Ma anche all’interno della stessa categoria di dispositivi elettronici le scelte possono diversificarsi, perché un utente potrebbe aver bisogno di uno strumento dalle maggiori funzionalità, e dunque preferirlo ad uno ugualmente valido ma non rispondente alle personali esigenze. Ciò per dire che le specifiche tecniche hanno un “peso” di tutto rispetto in sede di acquisto, e fanno di un determinato contamonete l’opzione “migliore” per sé stessi. Ce ne occupiamo nel dettaglio nel paragrafo che segue.

Le specifiche tecniche da considerare

Capacità del serbatoio, velocità di conteggio, nonché maggiore o minore numero di funzioni – accanto a quella, principale, relativa al conteggio delle monete – rappresentano quelle prestazioni del contamonete che rendono un apparecchio di questa tipologia diverso dall’altro, e dunque adatto in misura maggiore o minore alle proprie necessità.

La capacità del serbatoio (che consente di calcolare quante volte occorrerà ricaricare il serbatoio stesso prima che le unità da conteggiare siano terminate), è il primo fattore da considerare ai fini della “migliore” scelta per sé stessi. Il titolare di una piccola attività, sul punto, troverà ottimale l’acquisto di un apparecchio dalla capienza di 500 monete, capienza assolutamente insufficiente invece per colui che possiede una grande attività commerciale, con un cospicuo traffico giornaliero. Situazione che renderà necessaria la scelta di un contamonete dalla capacità di almeno 1.000 monete. Modelli ancor più capienti, sebbene disponibili, potranno essere acquistati solamente attraverso canali specializzati.

Analogo discorso è da farsi per quanto concerne la velocità di conteggio, espressa in monete al minuto: una velocità di 200 monete al minuto andrà scelta in presenza di un piccolo esercizio, una velocità anche superiore alle 2.000 monete al minuto andrà invece preferita in presenza di una grande attività commerciale. Anche in questo caso, quindi, sarà “migliore” il dispositivo più aderente ai bisogni del singolo utente.

E, ancora, un maggiore o minore numero di funzioni concorrerà senza dubbio alla scelta personale: chi necessita di un modello più avanzato opterà per un contamonete che disponga di altre funzioni oltre a quella base degli apparecchi di questa tipologia. Funzioni come quella di dividere le monete in base al proprio valore, o di impacchettarle in piccoli rotoli contenenti un numero prestabilito di “pezzi”, possono infatti “fare la differenza” al momento dell’acquisto. La seconda funzione citata, infatti, sarà ad esempio di grande utilità con ingenti quantitativi di denaro, che suddiviso in gruppi sarà di facile individuazione e gestione.

Una nota va al display con relativi pulsanti di controllo, dalle diverse funzionalità a seconda del modello di riferimento: il blocco dei cestelli o il numero di monete da depositare in ciascun cassetto, per fare un esempio. Alcuni display, infine, possono fungere anche da orologio, se il dispositivo non è adoperato per la sua funzione principale. Un quid plus, questo, che può tornare utile per qualche utente.

Le certificazioni e le connessioni

Chi ha maggiori necessità può scegliere un prodotto che possieda una certificazione ufficiale: rilasciata da una banca centrale nazionale, oppure dalla Banca Centrale d’Europa (BCE), detta certificazione – rara da trovare negli apparecchi più diffusi – è  garanzia di attendibilità e precisione.

Contamonete appartenenti ad una fascia di prezzo medio-alta, infine, mettono a disposizione dell’utenza differenti tipi di connessioni, mediante cui l’apparecchio in oggetto è collegato a dispositivi esterni. Esempi al riguardo sono dati da una porta per le stampanti di ricevute, oppure – nei modelli di costo più elevato, “destinati” alle grandi catene commerciali – da una porta USB per la connessione ad un computer. Connettività Wi-fi e Bluetooth, oltre che GPS E GPM, consentiranno infine l’invio istantaneo di dati ad un server centrale, così da facilitare, a titolo esemplificativo, la conduzione di una grande catena commerciale.

Conclusioni

Qual è il contamonete migliore? Qual è quello che, in assoluto, è da preferire a tutti gli altri? Non esiste una sola risposta a questo interrogativo, nel senso che “migliore” per un determinato utente sarà un apparecchio che presenti specifiche caratteristiche confacenti al caso proprio, relative ad esempio alla capacità del serbatoio o alla presenza di una data funzione, come precedentemente sottolineato. Caratteristiche che, tuttavia potrebbero non essere quelle di cui è alla ricerca un altro utente, che punta su altre specifiche tecniche. Ecco perché, nella scelta di un apparecchio come quello in esame, bisogna dare voce ai propri bisogni, ed agire di conseguenza, veicolando dunque la scelta in modo “mirato”.

Senza dubbio affidarsi ad una marca conosciuta è di aiuto nella scelta stessa: Securina24, Safescan e Promel, identificano – rispettivamente – apparecchi di fascia bassa, media ed alta, così da venire incontro alle diverse esigenze dei consumatori. Quid plus – ma non necessariamente determinante ai fini del “migliore” acquisto – è la presenza di eventuali accessori in dotazione con il dispositivo, quali ad esempio blister in carta o in plastica dalla capacità predeterminata, con cui sigillare le monete. Così come l’alternativa, offerta da alcuni contamonete, di adoperare sia la modalità elettrica che quella a batteria (considerando la tipologia di alimentazione del prodotto oggetto di questa trattazione, a batterie o tramite corrente elettrica) in modo tale da non dover bloccare il procedimento qualora la luce venisse a mancare.

Creativa e fantasiosa, ma anche riflessiva e determinata. Laureata in Giurisprudenza “atipica”, seguo e coltivo i miei sogni e le mie effettive ambizioni, emersi preponderatamente. Appassionata di scrittura e “curiosa” di ogni piccola grande novità tecnologica – così come  degli articoli di utilizzo quotidiano – fornisco agli utenti utili consigli in merito a prodotti che possono semplificare, migliorandola, la vita di tutti i giorni. Per un aiuto in quella che è la scelta più rispondente alle proprie esigenze.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Contamonete Euro Securina24 (Nero - Blacklabel - BBB-LED)

Contamonete Euro Securina24 (Nero - Blacklabel - BBB-LED)

  • Capacità dell'hopper pari a ca. 700 monete
  • Capacità dei cassetti pari a 80-300 monete ciascuno
  • Velocità di conteggio di ca. 300 monete/minuto
2 Contamonete Euro con funzione di impilamento in blister di Securina24 (nero - Blacklabel - BBBLED)

Contamonete Euro con funzione di impilamento in blister di Securina24 (nero - Blacklabel - BBBLED)

  • Display a Led a7 chifre in verde
  • Velocità di conteggio elevata di circa 300 monete/min.
  • Capacità di ogni singolo portamonete circa 80 - 300 monete
3 Contamonete COBA 50

Contamonete COBA 50

  • Capacità contenitori da 120 a 450 pz
  • conteggio 315/345 monete al minuto
  • display digitale 7 tasti
4 Safescan 1250 Contamonete Automatico

Safescan 1250 Contamonete Automatico

  • Capacità del serbatoio: 300-500 monete
  • Conta e seleziona 220 monete al minuto
  • Funzione di aggiunta e di partita
5 SELEZIONATRICE CONTA MONETE CONTAMONETE PRO AUTOMATICO

SELEZIONATRICE CONTA MONETE CONTAMONETE PRO AUTOMATICO

  • Contamonete, Seleziona le monete per tagli, Funzionamento a corrente, Tasto ON/OFF, Display LCD,...
  • Conta 270 monete al minuto circa, Possiede 8 Portamonete, Capienza totale recipienti: 1500 monete...
  • Capacita del serbatoio: 500 unita circa, Display preselezione: LED a 3 cifre
Back to top
sceltacontamonete.it